Esplosimetro

Esplosimetro Altair 4x – € 736,00

ACQUISTATO GRAZIE ALL’AIUTO DI DONAZIONI PRIVATE

Grazie alla Tombola di maggio, svoltasi in Municipio a Monghidoro, siamo riusciti a raccogliere i soldi necessari all’acquisto del nuovo rilevatore multigas MSA Altair 4x, in grado di misurare l’ossigeno (O2), l’idrogeno solforato (H2S), monossido di carbonio (CO) e gas combustibili.

                                                            

 

Che cosa è l’H2S?
E’ silenzioso e invisibile, brutale e implacabile: basta aspirarlo per rischiare la morte ancora prima di poter dire “idrogeno solforato”. Oggi fortunatamente il settore offshore dispone degli strumenti necessari per rilevare questo gas anche in concentrazioni minime, in modo da attivare il segnale d’allarme e proteggere le persone circostanti prima che sia troppo tardi.
Più pesante dell’aria, quando è presente in piccole dosi ha uno sgradevole odore di uovo marcio. Possiede caratteristiche nefaste, in quanto corrosivo, infiammabile, esplosivo e, anche in quantità relativamente minori, estremamente velenoso. L’H2S (questa la sua formula chimica) minaccia costantemente tre settori fondamentali: l’offshore, l’agricoltura e la pesca.
Di recente, due pescatori in Danimarca sono morti dopo che il loro pescato, conservato senza ghiaccio, aveva iniziato a imputridire, rilasciando il gas: sono entrati nella stiva e non c’è stato più niente da fare. E difficilmente ci sono annate in cui non si registri la morte di un contadino a causa del gas. L’anno scorso, nell’Irlanda del Nord, un astro nascente del rugby si è avventurato in un silo per soccorrere il fratello svenuto, il quale a sua volta era entrato per trarre in salvo il padre, anch’esso svenuto dopo aver rincorso all’interno il loro cane: sono morti tutti e tre nel giro di pochi secondi. Questi fatti di cronaca sono frutto dell’ignoranza umana nei confronti della natura.
Che cosa è il CO?
Il monossido di carbonio (CO) , è un gas velenoso particolarmente insidioso in quanto inodore, incolore e insapore. L’intossicazione da monossido di carbonio conduce a uno stato di incoscienza (il cervello riceve via via meno ossigeno) e quindi alla morte per anossia. Il CO è un prodotto della combustione incompleta dei combustibili organici (metano, carbone, olio, legno, carburanti). E’ inoltre un combustibile importante perché rilascia una considerevole quantità di calore quando brucia all’aria.